Archivio mese: maggio 2017

jihad
0

Interessanti precisazioni di Andrea Plebani sul significato del termine Jihad

—La radice che compone la parola Jihad, J-H-D, custodisce il significato di «sforzo», «militanza» o «impegno tenace», con una molteplicità di risvolti per la vita del fedele musulmano. Colui che si impegna in questo cammino diviene quindi il mujahid (o mujahida, secondo il genere). Tale impegno coinvolgerebbe tanto l’esistenza individuale quanto quella comunitaria (umma) nel…

18582465_293944564363298_3477358336424610705_n
0

Osservazioni criminologiche sul “plagio”

Nel diritto penale italiano il plagio era considerato un reato. L’art. 603 c.p., infatti, così recitava: «Chiunque sottopone una persona al proprio potere, in modo da ridurla in totale stato di soggezione, è punito con la reclusione da cinque a quindici anni». La citata norma è stata dichiarata incostituzionale con la sentenza n. 96 dell’8…

logo-footer | P.iva 05182021211